Formazione tecnica

La nostra migliore proposta formativa per qualificare i professionisti del settore.

 

I NOSTRI CORSI

CORSO PER Posatori e Manutentori di porte e finestre resistenti al fuoco

 

Corso teorico pratico per installatore e manutentore di chiusure tagliafuoco in accordo alla norma UNI 11473-1, con rilascio del patentino.

Programma del corso:

Porte resistenti al fuoco (porte tagliafuoco)
Contenuto della formazione teorica

Informazioni di base sulle chiusure resistenti al fuoco (tagliafuoco)
Tipologie e materiali

  • Metalliche a battent
  • Metalliche scorrevoli
  • Metalliche saliscendi
  • Metalliche girevoli
  • In legno
  • In vetro semplici - complesse - fisse

Cenni su altre tipologie (tende, serrande, chiusure su nastri trasportatori)

  • Chiusure su vie di esodo
  • Chiusure a tenuta di fumo

Classificazione delle porte resistenti al fuoco R - E - I - W
Classificazione delle porte a tenuta di fumo Sa - Sm (o S200)
Supporti di posa: muratura, cartongesso, pannelli sandwich
Istruzioni e modalità di posa
Dichiarazione di corretta posa
Documentazione a corredo
Porte pedonali interne e per esterni. Chiusure industriali, commerciali e da garage

  • leggi e norme tecniche di riferimento per la costruzione dei serramenti resistenti al fuoco;
  • istruzioni del produttore (installazione e manutenzione);
  • dichiarazione di conformità e la dichiarazione di corretta posa in opera.
  • Introduzione alla manutenzione:
  • il sopralluogo di presa in carico;
  • lo stato generale della porta;
  • modalità per individuare eventuali difetti di installazione;

Verifiche funzionali e strumentali

  • la documentazione che il committente deve fornire al tecnico manutentore;
  • le informazioni che il committente deve fornire al tecnico manutentore.
  • La manutenzione programmata:
  • le leggi e i regolamenti di riferimento, il registro delle manutenzioni;
  • la norma tecnica UNI 11473/1;
  • la sorveglianza;
  • il controllo periodico;
  • la manutenzione ordinaria;
  • la manutenzione straordinaria;

Marchio di conformità: targhetta identificativa
  • i componenti e gli accessori delle porte tra cui molle, serrature, chiudiporta

Differenze operative tra omologate e marcate CE
  • la sostituzione dei componenti ed il mantenimento della conformità

Guarnizioni termoespandenti
  • Guarnizioni e kit di tenuta fumi
  • Dispositivi di apertura antipanico e di emergenza
  • Verifica delle forze di sgancio e di riaggancio
  • L’autochiusura, dispositivi e verifiche
  • La velocità di chiusura: porte e portoni
  • Interventi straordinari consentiti e non
  • Principali anomalie ed errori di posa
  • Presenza di fori e tagli su ante e telai
  • Presenza di ruggine - verniciatura
  • Porte senza conformità
  • I vetri tagliafuoco: vetrazioni e visive
  • L’omologazione, il regime di marcatura CE secondo il Regolamento UE Prodotti da Costruzione 305/11, dichiarazione di prestazione

Contenuto della formazione pratica
  • Prove pratiche relative ai diversi interventi di manutenzione su diverse tipologie di porte resistenti al fuoco (tagliafuoco), ad esempio porta scorrevole, porta in acciaio, a un battente, a due battenti.
  • Ricerca di guasti e anomalie in occasione della presa in carico della manutenzione.
  • Dimostrazione pratica riguardante tutte le tipologie di interventi di ordinaria manutenzione che normalmente si presentano al tecnico manutentore nell'adempimento della sua attività.
  • Dimostrazioni di installazione e di regolazione di chiudiporta, maniglioni antipanico, dispositivi di apertura a spinta, regolatori di chiusura, serrature, contrappesi.

 

OTTENIMENTO DEL PATENTINO


Addetto esecutivo:

  • ​analisi del curriculum vitae del candidato, comprovante la sua esperienza nell'attività di installatore di porte e/o finestre tagliafuoco di almeno un anno e il possesso di almeno un diploma di scuola secondaria di primo grado (scuola media inferiore)
  • esame scritto per la valutazione delle conoscenze, tramite prova con domande a risposta chiusa; eventuale esame orale per approfondire il livello delle conoscenze acquisite (solo in caso di non superamento dell'esame scritto)
  • prova pratica in simulazioni di situazioni reali operative, riproducendo reali situazioni in fabbricati di nuova edificazione e/o esistenti e/o di sostituzione e/o manutenzione di porte e finestre già installate.


Addetto responsabile:

  • analisi del curriculum vitae del candidato, comprovante la sua esperienza nell'attività di installatore di porte e/o finestre tagliafuoco di almeno un anno, il possesso di almeno un diploma di scuola secondaria di primo grado (scuola media inferiore), aver frequentato un corso professionale di indirizzo preferibilmente meccanico e/o elettrico, e la partecipazione a un corso di formazione teorico e pratico sui contenuti elencati nella norma UNI 11473-3
  • esame scritto per la valutazione delle conoscenze, tramite prova con domande a risposta chiusa; esame orale per approfondire il livello delle conoscenze acquisite
  • prova pratica in simulazioni di situazioni reali operative, riproducendo reali situazioni in fabbricati di nuova edificazione e/o esistenti e/o di sostituzione e/o manutenzione di porte e finestre già installate.

 

RICHIEDI INFORMAZIONI ORA

 

 

CORSO PER Posatori e Manutentori di infissi

 

Corso teorico pratico per installatore e manutentore di infissi in accordo alla norma UNI 11673-2, con rilascio del patentino.

Programma del corso:

  • prestazioni, energia e comfort abitativo
  • competenze e aree di responsabilità degli operatori (UNI 10818)
  • le prestazioni dei sistemi di posa di serramenti esterni
  • aspetti progettuali dell’istallazione di serramenti esterni
  • prestazioni di sistemi di posa di serramenti
  • analisi dei materiali impiegati per il fissaggio e le sigillature perimetrali
  • analisi dei sistemi tradizionali di posa in opera
  • dimostrazioni di analisi e misure in laboratorio
  • qualificare i sistemi di posa: lo standard PO/SI-01, ovvero dare una valore al progetto di installazione
  • progettazione giunto di posa
  • esercitazioni pratiche in aula di progettazione (casi concreti)

 

La qualifica del professionista si applica ai serramenti azionabili manualmente o motorizzati:

  • finestre e porte esterne pedonali UNI EN 14351-1
  • porte interne pedonali UNI EN 14351-2
  • chiusure oscuranti e altri prodotti UNI EN 13659
  • zanzariere considerate in UNI EN 13561

OTTENIMENTO DEL PATENTINO

 

La UNI 11673-2:2019 definisce i requisiti professionali per la figura di Posatore di serramenti nei suoi livelli di specializzazione di seguito descritti:

  • Posatore junior (livello EQF 2)
  • Posatore senior (livello EQF 3)
  • Posatore caposquadra (livello EQF 4)


Il rilascio del patentino avviene attraverso:

  • analisi del curriculum vitae del candidato, comprovante la sua esperienza nell'attività di posatore di serramenti (Posatore Junior, Posatore Senior, Posatore Caposquadra)
  • esame scritto per la valutazione delle conoscenze, tramite prova con domande a risposta chiusa; eventuale esame orale per approfondire il livello delle conoscenze acquisite (solo in caso di non superamento dell'esame scritto)
  • prova pratica in simulazioni di situazioni reali operative, riproducendo reali situazioni in fabbricati di nuova edificazione e/o esistenti e/o di sostituzione di serramenti già posati (solo per i livelli senior e caposquadra).


Il patentino è rilasciato in accordo alla norma UNI 11673-2, ha una validità di 4 anni e prevede un aggiornamento documentale in cui si dimostri la continuità lavorativa nel settore e l'aggiornamento professionale.

 

RICHIEDI INFORMAZIONI ORA

 

FORMAZIONE EROGATA IN COLLABORAZIONE CON COPRAI TRAINING SRL

 

 logo-coprai-training-srl-1

 

patentini rilasciati da certi.s SRL

 

certis

 

 

Iscriviti ora e qualificati!

Contattaci, un nostro cunsulente è a tua completa disposizione.